L’Associazione Dopo di Noi è nata a Potenza il 1/6/07 per volere di un gruppo di genitori e familiari di persone disabili gravi e adul­te, insieme a persone che hanno scelto di impegnarsi in questo campo.

Fine ultimo dell’Associazione “Dopo di Noi” è quello di costituire una casa alloggio che accolga dignitosamente tutti i congiunti disabili allorché i ge­nitori e/o altri familiari non saranno più in grado di assisterli, o saranno impossibilitati.

Questo traguardo prevede varie tappe, e l’Associazione Dopo di Noi, si propone:

- la promozione della associazione e dei suoi scopi per consolidarla e farla conoscere, so­prattutto dal mondo giovanile che può diventare una valida risorsa;

- l’attivazione di percorsi comuni, e di collaborazione con altre Associazioni del territorio regionale ed extra regionale;

- l’informazione su leggi regionali e nazionali, su attività svolte in regione, a favore delle persone con disabilità;

- la ricerca di collaborazione tra l’Associazione Dopo di Noi ed altri Enti presenti in regione, con le istituzioni pubbliche e con tutti quelli che vogliono rendere meno difficile la vita di persone handicappate.

L’Associazione promuove azioni atte a superare gli ostacoli ad una piena citta­dinanza sociale per tutte le persone disabili ed in tutte le fasi della vita, cercando di evitare l’isolamento a cui vanno incontro soprattutto le persone con disabilità grave e di conseguenza le famiglie.

In questi 3 anni l’Associazione ha attivato vari rapporti con le istituzioni pubbliche, per cercare di rendere effettivo il progetto; non sempre le istanze dell’Associazione sono state recepite appieno, forse sono state sottovalutate e sminuite.

Comunque l’Associazione Dopo di Noi si è impegnata in varie attività per farsi conoscere nel territorio e cercare di mobilitare altre forze a sostegno del progetto di casa alloggio.

Giugno 08 Convegno di presentazione dell’ Associazione Dopo di Noi dal titolo “Disabilità:famiglie ed integrazione” in cui si presentava l’ Associazione ed il suo progetto. In questo convegno sono intervenuti l’Assessore Comunale ai Servizi Sociali, il presidente AIAS di Potenza,(unica realtà riabilitativa) e il presidente dell’ATER con cui si ipotizza un progetto di casa domotica.

Febbraio-Giugno 09 Rassegna cinematografica “Arte e Disabilità” film sulle tematiche dell’handicap in collaborazione con la Biblioteca Provinciale.

Giugno 09 Spettacolo Teatrale “Arte e Disabilità” con la partecipazione di ragazzi disabili in collaborazione con il gruppo teatrale “La Macchietta Roma­na”.

Dicembre 09-Maggio 10 Partecipazione al progetto “Uniti Nella Diversità” ciclo di incontri a sostegno di 10 famiglie dell’Associazione Dopo di Noi tenuti dagli esperti in mediazione sistemica della Coop. Soc. IMES

Gennaio 10 Calendario “Uniti nella Diversità” anno 2010 con i disegni dei ragazzi disabili.

Giugno 10 Convegno con la Fondazione Dopo di Noi di Roma e la coop IMES sul lavoro svolto dalle famiglie.

Gennaio 11 Calendario “Impegno continuo” con le locandine degli eventi svol­ti e foto dei ragazzi.

L’Associazione Dopo di Noi è in stretto contatto con l’ATER di Potenza che, nell’ambito dell’intervento costruttivo dei 100 alloggi in fase di prossima canteriz­zazione a Bucaletto, ha progettato in funzione dei bisogni manifestati dal mondo associativo comunemente detto del “Dopo di Noi” una residenza protetta di cir­ca 250 mq finalizzata ad accogliere circa 7-8 persone con gravissime disabilità, dotata di tutti i dispositivi domotici e le attrezzature necessarie affinché questi ragazzi, tutti con gravissime disabilità ma ricchi di entusiasmo e voglia di vivere, potranno condurre una vita autonoma di comunità quando fra mille anni, i loro genitori non ci saranno più. È stata dunque sperimentata una forma di impegno che non può rimanere isolato e che ATER Potenza intende replicare.

Alla fine del 2009 l’Associazione Dopo di Noi ha stretto un patto di collabora­zione con la Fondazione AVISPER per collaborare alla realizzazione del progetto.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

NEWS

FACEBOOK

Imposta il tuo account Twitter nella tua configurazione per usare la Sezione TwitterBar .